Aiuti alle imprese apistiche danneggiate dalle gelate di aprile 2021

Buongiorno, vi diamo informazione in merito al bando relativo agli aiuti alle imprese apistiche danneggiate dalle eccezionali gelate dello scorso Aprile 2021

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioAvviso/servizi-e-informazioni/imprese/imprese-agricole/Calamita-assicurazioni-e-servizi-di-sostituzione/aiuto-imprese-agricole-danneggiate-gelate-aprile-2021/aiuto-imprese-agricole-danneggiate-gelate-aprile-2021

Le imprese agricole che hanno subito danni alle produzioni vegetali e apistiche a causa delle eccezionali gelate di Aprile 2021 possono inviare, entro il termine perentorio del 12 ottobre 2021 la richiesta di risarcimento dei danni subiti ai sensi dell’art. 5, comma 2 del D.lgs 102/2004 e ss. Mm. e ii.

La richiesta deve essere presentata secondo lo schema di domanda in allegato, anche in assenza di precedente segnalazione….

La presentazione della domanda, entro i suddetti termini, è condizione necessaria per l’accesso al regime di aiuti. Vi ricordo che il danno dev’essere superiore al 30 % della plv degli ultimi 5 anni (togliendo il dato più alto ed il più basso) o del triennio precedente.

Il dato della plv va calcolato utilizzando gli allegati in excel per il calcolo danni.

Descrizione
Il bando assegna contributi alle imprese agricole danneggiate dalle eccezionali gelate di aprile 2021 a ristoro di parte dei danni subiti.

Chi può partecipare
Possono beneficiare degli interventi le imprese agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile, titolari di fascicolo aziendale, ivi comprese le cooperative che svolgono l'attività di produzione agricola, iscritte nel registro delle imprese ricadenti nelle zone già delimitate ai sensi dell'articolo 6 del Decreto legislativo 29 marzo 2004 n. 102.

In gazzetta ufficiale trovate anche l’elenco dei comuni ricompresi nella declaratoria di calamità, esattamente a pagina 142 dell’allegato in pdf della gazzetta ufficiale (attenzione che nn ci sono tutti i comuni della provincia di Bergamo)

Caratteristiche dell’aiuto
Contributo a fondo perduto, fino all’ 80% del danno ritenuto ammissibile, detratti gli eventuali altri indennizzi assicurativi percepiti.

Come partecipare
Invio della domanda mediante posta elettronica certificata alle Strutture Agricoltura Foreste Caccia e Pesca (A.F.C.P) del proprio territorio di competenza Di seguito gli indirizzi pec utili:

Per le province di Como Varese: agricolturainsubria@pec.regione.lombardia.it

Contatti per informazioni: Per Varese: Tiziano Cabrio (tiziano_cabrio@regione.lombardia.it)

Procedura di selezione: Procedura valutativa con eventuale riparametrazione percentuale del contributo in caso di insufficienza dei fondi statali trasferiti dallo Stato.

Vista la complessità della domanda ed i dati richiesti consigliamo di inviare la domanda con la consulenza di un CAF specializzato

 

Sezione: